Visit Iglesias - Porto Flavia

Porto Flavia

Rappresenta la perla del complesso arcipelago minerario Iglesiente, si tratta di un vero porto sospeso sulle acque blu di Nebida.

Rivoluzionando l’assetto che prevedeva che i minerali venissero caricati a mano sulle bilancelle, piccole imbarcazioni a vela latina che li portavano a Carloforte da dove le grandi navi, che solo lì potevano attraccare, li distribuivano in tutto il mondo, nel 1924 l’ingegner Vecelli progettò l’innovativo Porto.

Articolato su due gallerie scavate nella roccia, una per l’ingresso dei minerali e l’altra per il loro caricamento sulle navi, tramite uno scivolo, il nuovo impianto riuscì a ridurre drasticamente il tempo di carico dei minerali modificando sostanzialmente anche la microeconomia locale.

Dedicato alla figlia del progettista, appunto di nome Flavia, il porto rimase operativo sino agli anni ‘60 del ‘900.

Oggi è visitabile, consentendo il percorso su una delle due gallerie e offrendo infine la magnifica visione del mare di Nebida e del faraglione di Pan di Zucchero.

Per la visita è obbligatorio l'utilizzo di scarpe chiuse. 

Galleria